Una Tantum per i Collaboratori

La legge finanziaria 2010 ha disciplinato l’indennità destinata ai collaboratori a progetto iscritti in via esclusiva alla gestione separata introdotta, in via sperimentale, dal decreto legge 185/2008, ampliandone sia i requisiti e sia la misura. Tra i nuovi requisiti per avere diritto al beneficio, come vengono meglio descritti in maniera dettagliata nella circolare 36 del 9 marzo 2010 , c’è quello che prevede che i collaboratori devono aver svolto la propria attività per un unico committente, con un reddito, riferito all’anno 2009, compreso tra 5.000 e 20.000 euro; inoltre, i collaboratori devono risultare disoccupati e senza contratto di lavoro da almeno due mesi.
La prestazione dell’una tantum consiste nella liquidazione di un’indennità pari al 30% del reddito percepito nel 2009, comunque non può essere superiore ai 4.000 euro. La domanda deve essere presentata entro 30 giorni dalla data in cui risultano verificate le condizioni indicate nella circolare, la quale contiene in allegato anche il modulo per la domanda.
Qui di seguito vi riportiamo in formato PDF la circolare in questione:

Circolare numero 36 del 09-03-2010

Modulo di Domanda

Condividi:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter
Ricevi aggiornamenti Gratuiti sul Lavoro
Iscriviti gratis!
Non facciamo spam.

Riceverai al massimo due mail al mese.
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Rispondi