Lavoro: bandi regionali, finanziamenti alle imprese e opportunità da grandi aziende

lavoro bandi opportunità 1

Per tutti coloro che sono alla ricerca di lavoro, segnaliamo diverse opportunità in ambito di bandi regionali per imprenditori, lavoratori e altre richieste da grandi aziende.

Un bando da 80 milioni di euro è stato pubblicato da Invitalia rivolto ai lavoratori autonomi, al franchising e alla micro-impresa ed è accessibile sia a società di persone che a ditte individuali limitatamente alle regioni Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Molise, Campania e Abruzzo. Per il turistico, invece, solo Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Il bando finanzia gli investimenti e le spese di gestione tramite contributi a fondo perduto in modalità differenti in base alla categoria di appartenenza.

Per il lavoro autonomo si finanziano le persone fisiche che vogliono avviare un’attività individuale che può realizzarsi anche dopo la domanda, con investimenti massimi di 25.823 euro. Per la microimpresa si finanziano solo nuove società di persone i cui soci detengono almeno metà del capitale per un tetto massimo di 129.114 euro.

Per chiedere i finanziamenti bisogna compilare sia la domanda online che documenti cartacei da inviare ad Invitalia, per tutte le informazioni visitate www.invitalia.it.

Sempre per quanto riguarda l’imprenditoria, un bando è stato aperto dalla Regione Piemonte per la creazione di nuove attività con presenza prevalentemente giovanile che prevede l’invio della domanda entro due anni dal momento della costituzione per finanziamenti fino al 50% dell’investimento. A questo bando possono partecipare imprese individuali, società sia di persone che di capitali con 2/3 di quote possedute da giovani, cooperative giovanili. Le cooperative possono essere imprese individuali con titolare nella fascia di età 18-35, società di persone con il 60% dei soci nella fascia di età 18-35, oppure società di capitali con 2/3 di quote nelle mani di persone nella fascia di età 18-35. In questo caso a poter essere finanziate sono spese a tasso agevolato non inferiori a diecimila euro per macchinari, arredi, automezzi, altre attrezzature, adeguamenti tecnici, o anche investimenti a fondo perduto tra 8 mila e 100 mila euro per spese generali di avvio, assistenza gestionale, sistemi di certificazione qualità e tracciabilità, formazione sulla rendicontazione sociale. La domanda va inviata alla Regione Piemonte, per tutte le informazioni dettagliate visitate www.finpiemonte.it .

Il Veneto, invece, finanzia con un bando da tre milioni di euro dei tirocini di qualità riservati indirettamente a giovani inoccupati e non occupati, in particolare neolaureati con laurea triennale e adulti co disoccupazione di breve durata residenti o domiciliati nella regione. La partecipazione scade il 15 marzo 2014 e va fatta tramite la presentazione di progetti da parte di organismi di formazione con obbligo di partenariato verso un datore di lavoro privato. I progetti sono finanziati per massimo 300 mila euro per una durata totale non superiore ai 12 mesi. La domanda va compilata online, tutte le informazioni su come fare le trovate qui.

lavoro bandi oportunità 2Tra le grandi aziende, segnaliamo la possibilità di candidarsi con RyanAir come assistente di volo grazie ad una serie di colloqui che si terranno a Roma (11 marzo), Bari (12 marzo), Bologna (13 marzo) e Palermo (20 marzo) con i cosiddetti “Cabin Crew Day” che determinerà le nuove assunzioni in Italia. I requisiti di base prevedono altezza minima di 1 metro e 57 cm, maggiore età, ottima conoscenza dell’inglese, buone doti di nuoto e buona forma fisica generale. Il contratto prevede una durata di tre anni con tabella di lavoro scandita in questo modo: 5 giorni di lavoro – 2 liberi – 5 giorni di lavoro – 3 liberi, nessun orario notturno e 20 giorni di ferie annuali. A seguito del “Cabin Crew Day” è previsto, però, anche un corso di formazione a carico dell’aspirante assistente di volo, della durata di sei settimane. Il corso è obbligatorio, ma non garantisce l’assunzione e saranno selezionati solo gli individui ritenuti più idonei. Attenzione all’abbigliamento durante il colloquio, necessariamente formale: nessun tatuaggio visibile, per gli uomini pantaloni lunghi e camicia, per le donne gonne al ginocchio, collant color carne e camicia. La candidatura avviene registrandosi al portale Crewlink e selezionando la giornata del Cabin Crew Day alla quale partecipare, completando l’iter.

Per chi, infine, fosse interessato a sviluppi di carriera nella grande distribuzione, segnaliamo che Esselunga sta procedendo a selezioni per Carriera direttiva di negozio in Piemonte, Lazio, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia.

immagine 1: flickr by Images_of_Money Licenza CC.

immagine 2: flickr by markyharky Licenza CC.

Condividi:Share on Facebook11Share on Google+0Tweet about this on Twitter
Ricevi aggiornamenti Gratuiti sul Lavoro
Iscriviti gratis!
Non facciamo spam.

Riceverai al massimo due mail al mese.
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Rispondi