Sprechi Inps

E’ da un po’ che non venivo nel blog a causa della mancanza cronica di tempo tuttavia dovevo raccontarvi l’ennesimo spreco Inps. Una mia cliente dopo il parto decide di voler beneficiare del congedo parentale di 6 mesi che spettano dopo il periodo obbligatorio, vado sul sito internet dell’Inps e scarico il modello. Premetto che le pubbliche amministrazioni sono in un periodo di totale cambiamento dedite ad ottimizzare i costi e ad evitare il cartaceo, quindi rispetto dell’ambiente e cose del genere, l’Inps logicamente non si dovrebbe esulare da questo e che fa a iniziato a modificare tutti i modelli di prestazioni in modo di poter … aumentare la quantita di carta necessaria. Il precedente modello che occupava due facciate ora si compone di ben 7 pagine. Nessuno avrà avuto modo di averrtire il grafico che ha preparato il nuovo modello che doveva procedere esattamente al contrario di quello che ha fatto, ottimizzare il modello non renderlo un libro.

Rispondi