Denunciato un 43enne per molestie durante un Colloquio di Lavoro

E’ quanto ho potuto leggere, sul quotidiano Il Resto del Carlino di Bologna: due marocchini , marito e moglie (lui 43 anni e lei 27 anni) hanno risposto ad un annuncio internet di lavoro, che richiedeva la presenza di un giardiniere, e si sono imbattuti in un tipo che li ha molestati sessualmente.
Dopo un primo contatto telefonico si sono presentati al colloquio. Ad attenderli c’era un uomo bolognese di 43 anni in mutande che li ha fatti accomodare in casa. Lasciata sola la donna in sala, si è spostato con il marito in cucina e lì gli è saltato addosso palpeggiandolo e cercando di baciarlo.

Al rifiuto del magrebino, ha reagito in maniera molto disdicevole, e a fatica i due sono riusciti a scappare non prima che riuscisse a palpeggiare con violenza il seno alla donna la quale è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari per il dolore.

La coppia allertata la polizia, la quale ha fatto fatica ad entrare in casa e per farsi consegnare i documenti. Per lui, che non risulta seguito dai servizi, è scattata una denuncia per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale.

Sicchè, la madre giunta in seguito a casa ha spiegato che solitamente il figlio usa mettere per gioco dei falsi annunci di lavoro su Internet.

Condividi:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter
Ricevi aggiornamenti Gratuiti sul Lavoro
Iscriviti gratis!
Non facciamo spam.

Riceverai al massimo due mail al mese.
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Rispondi