Regione Puglia: stanziati i fondi per i dottorandi

Buone notizie per tutti i dottorandi dell’Università di Bari. L’ADI – Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani – ha presentato all’Assessore al Lavoro, Cooperazione e Formazione Professionale della Regione Puglia, Michele Losappio, la proposta di finanziamento delle borse integrative per i dottorandi pugliesi.

L’incontro ha avuto esito positivo dato che il prossimo provvedimento approvato dalla Giunta Regionale prevederà:

  • la copertura delle ultime due annualità per i dottorandi del XXII Ciclo;
  • la copertura dell’intero corso per i dottorandi del XXIII e XXIV Ciclo;
  • l’innalzamento dell’importo mensile della borsa di dottorato a 1040 euro (come previsto da D.M. 18/06/2008);
  • l’innalzamento della soglia di incompatibilità per reddito a 12 mila euro lordi annui.

I fondi saranno erogati direttamente dalla Regione e saranno destinati soltanto ai dottorandi che non hanno ancora conseguito il titolo di Dottore di Ricerca. La Regione ha inoltre  precisato che, in base ai vincoli imposti dalla normativa europea, i cicli che risultano chiusi (ad esempio XXI ciclo) non potranno rientrare nel provvedimento.

L’ADI si augura che iniziative del genere si consolidino in una pratica sistematica e siano di esempio per altre realtà regionali.

Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter

Rispondi