Indennità di disoccupazione non spetta per part-time annuale

Nuovamente la Cassazione viene ad esprimersi sull’indennità di disoccupazione, stavolta prende in riferimento il part time verticale su base annua, cioè quel particolare contratto in cui un lavoratore si obbliga di prestare la sua attività lavorativa solo su una parte di anno. La Cassazione con sentenza n. 19253/2009 si è espressa in modo uniforme alla dottrina, infatti viene nuovamente ribadito che a differenza della perdita del lavoro per licenziamento in cui quindi manca la prospettiva del lavoro e di entrate future, nel caso di lavoro part-time su base annua, alla base c’è un volontà delle parti tramite la stipula del contratto di lavoro, quindi manca l’elemento principe della disoccupazione cioè che deve essere involontaria, cioè non dovute a scelte e valutazione di convenienza da parte del lavoratore.

Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter

Rispondi