Servizio Civile Volontario Nazionale

Il Servizio Civile Nazionale Volontario, istituito attraverso la Legge 64/01, nasce con l’obiettivo di raggiungere le seguenti finalità e principi previsti dall’Art 1 della stessa Legge ossia:

– concorrere, in alternativa al servizio militare obbligatorio, alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari;
– favorire la realizzazione dei princìpi costituzionali di solidarietà sociale;
– promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;
– partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l’aspetto dell’agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
– contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all’estero.

Il Servizio Civile Nazionale Volontario è quindi la possibilità per i giovani interessati di dedicare (parte di) 12 mesi della propria vita a se stessi e agli altri; formandosi, acquisendo conoscenze ed esperienze e maturando una propria coscienza civica. Il tutto attraverso l’agire concreto all’interno di progetti di solidarietà, cooperazione, assistenza…

Il servizio civile interessa soprattutto i giovani che hanno un’età compresa tra i 18 e i 28 anni, e può contare su diverse strutture che affiancano il progetto, a partire da quelle ospedaliere fino a quelle di intervento ambientale, inoltre è un’opportunità che avvalla gratificazioni personale e non solo, soprattutto se siamo disoccupati.
Vi segnalo il sito ufficiale www.serviziocivile.it

Rispondi