Documento Programmatico della Sicurezza

3 Mar    Varie

E’ il 31 marzo, la data ultima per aggiornare il DPS (Documento programmatico sulla Sicurezza) e per metter in ordine tutti gli studi professionali e professionisti, relativamente al trattamento dei dati personali dei terzi, garantantendo il rispetto della Privacy.

Nonostante sia un adempimento per il quale se ne è parlato dal 1996 con l’entrata in vigore della legge n.675/96, pochi sono quelli che hanno nominato un responsabile e degli incaricati all’interno degli studi, per non parlare poi della formazione del personale che quotidianamente tratta dati personali da quelli ordinari (nome, cognome, ecc..) a dati sensibili (religione, residenza, stato personale, ecc…), per il quale il cliente firma un’apposita autorizzazione per il trattamento.

Tale normativa si è concretizzata con l’entrata in vigore del dlgs n.196/2003, ovvero la regolamentazione del Codice Privacy, che ha determinato obblighi per i professionisti, nell’organizzare con cognizione di causa le misure di sicurezza del propio ambiente di lavoro, tenendo conto delle proprie attrezzature e apparecchi informatici.

Rispondi