Migliaia di licenziamenti nel lavoro interinale

9 Set    Notizie sul Lavoro

La crisi economica che sta colpendo tutti i mercati del mondo provoca effetti anche nel lavoro interinale.

Secondo uno studio dell’Ebitemp (l’Ente bilaterale per il lavoro temporaneo) nel periodo che va dal giugno 2008 a giugno 2009 si sono persi 102.000 posti di lavoro a tempo pieno.

Per il numero di lavoratori interinali occupati mediamente ogni mese lo scostamento a giugno, rispetto al livello massimo di occupazione ottenuto nei 12 mesi precedenti, è pari al -33,3% per il dato destagionalizzato e -33,6% per il dato grezzo”.

Questi gli allarmanti dati che provengono dallo studio Ebitemp.

Inoltre emerge anche che, chi ha lavorato, ha visto diminuire anche il tempo lavorativo dato che si avverte una flessione dello 38,2% a giugno 2009 rispetto a giugno 2008.

Il settore che soffre maggiormente questa situazione è quello industriale.
Le cose non vanno certo meglio nel terziario.

Si spera in una rapida ripresa economica dell’intera economia mondiale.

Rispondi